Maggiore potenza per l'ultimo yacht Cheoy Lee con fly grazie al sistema Volvo Penta IPS più performante

A partire da dicembre, Cheoy Lee offrirà il modello Bravo 72 con il sistema Volvo Penta IPS1350.
Maggiore potenza per l'ultimo yacht Cheoy Lee con fly grazie al sistema Volvo Penta IPS più performante

Lo yacht con fly Bravo 72 di Cheoy Lee sarà presto disponibile con il sistema Volvo Penta D13-IPS1350.

Negli scorsi mesi, il cantiere navale ha lanciato il modello Bravo 72 con il sistema Volvo Penta D13-IPS1050. Poiché nel corso di quest'anno è stata introdotta sul mercato l'unità D13-IPS1350 Volvo Penta, la più performante della gamma, Cheoy Lee ha deciso di aumentare la potenza in dotazione al suo yacht. Cheoy Lee ha sede a Hong Kong e cantieri in Cina e negli Stati Uniti, con clienti in ogni parte del mondo.

"Abbiamo scelto Volvo Penta IPS soprattutto per le sue ottime prestazioni, l'elevato rapporto peso/potenza e i ridotti livelli di emissioni, rumorosità e vibrazioni", dichiara But-Yang Lo, vice presidente di Cheoy Lee Shipyards North America. "Ma quando è stato lanciato il nuovo gruppo Volvo Penta IPS, abbiamo deciso di sfruttare la sua maggiore potenza per offrire ai nostri clienti le migliori prestazioni possibili con la nostra imbarcazione".

Cantieri navali con una grande storia
Cheoy Lee costruisce imbarcazioni dal 1870, partendo da traghetti e rimorchiatori fino ad arrivare all'odierna linea di barche a motore di grandi dimensioni. L'azienda a conduzione familiare profonde con orgoglio il massimo impegno per offrire qualità, tecnologia all'avanguardia e design di alto livello.

Il modello Bravo da 72 piedi ha una capacità per il carburante pari a 1.060 galloni americani (4.012 litri) e un dislocamento a pieno carico di 94.000 libbre (42,6 tonnellate). È realizzata in vetroresina, alluminio e acciaio secondo il progetto dell'architetto navale Howard Apollonio. I lussuosi interni con quattro cabine sono stati curati da Sylvia Bolton. Attualmente lo yacht è equipaggiato con un doppio D13-IPS1050 Volvo Penta.

"Con il sistema D13-IPS1350, i clienti potranno raggiungere una velocità maggiore, con conseguente migliore manovrabilità nel massimo comfort e in tutta sicurezza, senza compromessi in termini di efficienza nei consumi", spiega Lo. "Tutti questi vantaggi rendono l'opzione davvero allettante per i clienti".

Il meglio è tutto incluso
Il D13-IPS1350 Volvo Penta è un sistema integrato che coniuga il più recente e potente motore D13 con la trasmissione orientabile IPS più aggiornata. Il nuovo D13-IPS1350 offre tutti i consueti vantaggi della soluzione completa Volvo Penta, garantendo la massima integrazione dai comandi alle eliche. Rispetto alle tradizionali soluzioni entrobordo, Volvo Penta IPS assicura una maggiore autonomia di navigazione, velocità di punta più elevate, emissioni e consumi ridotti e bassi livelli di vibrazioni e rumorosità a bordo, dove la particolare configurazione garantisce anche più spazio.

La trasmissione orientabile IPS è stata aggiornata per coordinarsi al nuovo motore. La soluzione D13-IPS1350 è disponibile in installazioni doppie, triple o quadruple: quest'ultima garantisce una potenza pari a 5.400 CV. Le migliorie apportate alla nuova trasmissione IPS possono essere implementate anche sulle unità esistenti.

"Naturalmente siamo lieti che Cheoy Lee abbia scelto di equipaggiare il nuovo Bravo 72 con il nostro più recente sistema IPS", dichiara Peter Karlsson, vice presidente Sales and Marketing presso Volvo Penta nella zona Asia Pacifico. "La D13-IPS1350 è la nostra unità più potente, per questo ci aspettiamo prestazioni al top su questa imbarcazione, con la possibilità di superare i 30 nodi. Credo che per i clienti sarà bellissimo solcare i mari sul Bravo 72 con motore Volvo Penta".

Cheoy Lee Shipyards North America sarà presente al Fort Lauderdale International Boat Show dal 1° al 5 novembre, presso la Lime Zone AB 4. Anche Volvo Penta parteciperà all'esposizione e sarà presente nella Yellow Zone Engine Tent agli stand 1203-1204 e 1225-1226.

Scarica le immagini ad alta risoluzione >