Ruben Donné e il suo Boating Dream: spiegare le vele per la ricerca contro la sclerosi multipla

Quando nel 2016 a suo padre fu diagnosticata la sclerosi multipla, il 29enne Ruben Donné decise di realizzare un sogno molto speciale: navigare da Nieuwpoort in Belgio fino a Cape Town in Sudafrica, con l'obiettivo di raccogliere fondi e sensibilizzare il pubblico a favore della ricerca sulla sclerosi multipla.
Ruben Donné

L'idea per la raccolta fondi era semplice e originale: sponsor e donatori potevano infatti acquistare una delle 7.818 miglia nautiche del viaggio, che includevano anche una tappa a Salvador, in Brasile. Alla sua partenza, il 1° ottobre, Ruben aveva raccolto oltre 60.000 € per la ricerca internazionale e per il polo MS Netwerk Limburg.

"Anche se attraversare l'Atlantico è sempre stato un sogno per me, è stata la diagnosi di sclerosi multipla fatta a mio padre a spingermi a realizzarlo davvero", spiega Ruben.

Dopo 60 giorni in mare in solitaria toccando 3 continenti, Ruben è arrivato a Cape Town dove ha potuto riabbracciare suo padre.

Ruben Donné e suo padre di nuovo insieme

"Vedere mio padre lì, in attesa sul molo dove stavo per attraccare, è stato senza dubbio il momento più straordinario del nostro rapporto. Lo è stato davvero.

­Ruben è ormai tornato dal suo viaggio, ma ha già un altro sogno da realizzare: la Vendée Globe 2020.

"Ho già realizzato il mio sogno, ma una volta che l'oceano ti conquista, è difficile rimanere a terra molto a lungo.

Per saperne di più su Ruben e supportare la sua causa, vai su www.sailingchallenge4ms.com

 

Spiegare le vele per la ricerca contro la sclerosi multipla: Ruben Donné e il suo Boating Dream

Ruben Donné e il suo Boating Dream

Spiegare le vele per la ricerca contro la sclerosi multipla

Quando nel 2016 a suo padre fu diagnosticata la sclerosi multipla, il 29enne Ruben Donné decise di realizzare un sogno molto speciale: navigare da Nieuwpoort in Belgio fino a Cape Town in Sudafrica, con l'obiettivo di raccogliere fondi e sensibilizzare il pubblico a favore della ricerca sulla sclerosi multipla.

Tutto questo è Boating Dreams

Tutto questo è

Boating Dreams

In tema di nautica, ognuno ha i propri sogni: è questo il concetto che vogliamo evidenziare. Nella serie di video Boating Dreams, incontreremo diverse persone che racconteranno i propri sogni riguardo alle barche e alla vita in mare. Continua a seguirci per non perdere i nuovi episodi!

Scopri la nostra offerta

L’offerta Volvo Penta si basa sulla nostra comprovata esperienza nell’industria nautica. Avendo come punto di riferimento il concetto di Easy Boating, offriamo agli armatori di tutto il mondo la migliore tecnologia in termini di motori e sistemi propulsivi, oltre ad accessori ed altri optional.

SOLUZIONI PER IMBARCAZIONI A VELA

Soluzioni per imbarcazioni a vela

Un'offerta completa per barche a vela

Con oltre cento anni di esperienza in campo marino, Volvo Penta è in grado di offrire ai velisti di tutto il mondo una linea di soluzioni di alta qualità, che spazia da sistemi di propulsione affidabili e avanzati a servizi e assistenza, passando per eliche e accessori.

Esplora l'offerta Volvo Penta per barche a vela
Il motore D2-75

Il motore D2-75

Tante esigenze, un solo motore

Il Volvo Penta D2-75 è un motore diesel da 2,2 litri e 4 cilindri, progettato per affrontare le condizioni più estreme in mare. Durante la Volvo Ocean Race, il motore D2-75 eroga l'elettricità necessaria per i computer, le attrezzature di navigazione, le luci e le unità di comunicazione di bordo.

Scopri di più sul motore D2-75
Volvo Ocean Race

Volvo Ocean Race 2017–2018

Potenza per la Volvo Ocean Race

Volvo Ocean Race è la regata professionistica più lunga al mondo e una delle più importanti competizioni velistiche d'altura. Per la sesta volta, Volvo Penta sarà uno dei fornitori ufficiali della Volvo Ocean Race, e fornirà alle imbarcazioni sia i motori, sia i relativi servizi di manutenzione e assistenza.

Volvo Penta e Volvo Ocean Race