Bernard Deguy e il suo Boating Dream: seguire le stesse rotte dei Vichinghi

Per anni, il leggendario navigatore francese Bernard Deguy ha cullato il sogno di viaggiare sulla scia dei Vichinghi. Il sogno è infine diventato realtà. Nel 2018, in primavera, il 79enne Bernard partirà per un viaggio di 2.100 miglia nautiche dalla Svezia fino alla Francia, passando per le isole britanniche.

Article_portrait_1860x1050

Nel corso dell'8o e dell'11o secolo, flotte di lunghe navi vichinghe attraversarono i mari e i fiumi di tutta Europa. Dai porti della Scandinavia partirono per spedizioni verso luoghi lontani come il Mar Mediterraneo, il Nord Africa, l'Asia Centrale e le isole dell'Atlantico settentrionale. Alcuni ritrovamenti mostrano che i Vichinghi giunsero persino sulle coste orientali del Nord America.

"I Vichinghi mi hanno sempre appassionato perché erano veri marinai, i primi grandi navigatori d'Europa. Ecco perché ho avuto l'idea di seguire la loro rotta", spiega Bernard Deguy.

E sa di cosa parla: con all'attivo 32 traversate dell'Oceano Atlantico, due regate Whitbread Around the World e diversi anni come capitano per il leggendario esploratore Jacques-Yves Cousteau, il 79enne Bernard sembra avere nelle vene lo stesso sangue dei Vichinghi. 

 

Bernard Deguy a bordo del Neptune nella regata Whitbread Around the World del 1977

Nella regata Whitbread Around the World del 1977, Bernard Deguy era lo skipper del Neptune, che ha terminato la regata all'ottavo posto.

Il Loxo 32 ormeggiato a Göteborg

All'inizio di maggior Bernard Deguy e Gilles Poirier hanno lasciato il porto di Göteborg, in Svezia, sulle loro barche a motore Loxo 32.

"Ho sempre viaggiato molto, anche da bambino, tutta la mia vita è stata incentrata sulla scoperta e sulle avventure più varie. Sono sempre stato in movimento".

Tra maggio e l'inizio di luglio, Bernard navigherà da Göteborg in Svezia a Sainte Marine in Francia. Partirà seguendo la rotta a nord, verso la Norvegia, prima di attraversare il Mare del Nord verso le Isole Shetland. Quindi proseguirà verso le Isole Scilly prima di raggiungere la destinazione finale in Francia.

Proprio come i Vichinghi, Bernard seguirà il più possibile la linea costiera e getterà l'ancora ogni notte per riposarsi. Con un pescaggio massimo di appena 0,7 metri, il Loxo 32 che utilizza è perfetto per le acque basse della costa.

"Ho scoperto questa imbarcazione un anno fa: ha un concetto di base molto simile a quello di una barca a vela, che consente di vivere a bordo senza molte cose. La struttura è perfetta per le mie esigenze in termini di economia e sicurezza, è un'ottima soluzione".

 

La rotta vichinga dalla Svezia alla Francia passando per la Gran Bretagna

Il viaggio da 2.100 miglia nautiche segue le classiche rotte dei Vichinghi dalla Svezia alla Francia.

I consumi sono fondamentali per la riuscita del viaggio. A una velocità di crociera di 12 nodi, il motore Volvo Penta D2-75 della barca di Bernard garantisce un consumo di appena 0,5 litri di carburante per miglio nautico. Nella traversata Bernard è accompagnato dal suo amico Gilles Poirier, che sarà ai comandi di un secondo Loxo 32 a sua volta equipaggiato con due motori Volvo Penta D1-30.

"Sono motori molto economici, dai consumi ridottissimi. Ad esempio, nelle 140 miglia nautiche della nostra prima tappa tra Oslo e Göteborg, non abbiamo consumato nemmeno metà del carburante", spiega Bernard.

Si descrive come un uomo di un tempo in cui la vera libertà nella vita esisteva ancora. Ripensando a tutte le sue imprese in mare (e a questo viaggio tra Svezia e Francia), si può dire veramente che tutta la vita di Bernard sia l'espressione di questa filosofia di libertà.

 "Ho 79 anni, non posso aspettare. Devo farlo prima di morire", dice Bernard con il volto illuminato da un grande sorriso.

Il viaggio
Punto di partenza: Göteborg, Svezia.
Destinazione finale: Sainte Marine, Francia.
Periodo del viaggio: Da inizio maggio a luglio 2018.
Rotta: Göteborg, Oslo, Bergen, Isole Shetland, Isole Orcadi, Oban (Scozia), Isole Scilly, Normandia, Bretagna, Sainte Marine.
Distanza totale: 2.100 miglia nautiche.
Tratto più lungo in mare aperto: 400 miglia nautiche tra Oban e le Isole Scilly.
Loxo 32
Lunghezza: 9,5 m
Baglio massimo:  2,55 m
Dislocamento leggero 1650 kg (motore singolo)/1750 kg (motori doppi)
Pescaggio:  0,7 m
Capacità carburante: 150 litri
Capacità acqua:  150 litri
Velocità di crociera: 10-12 nodi
Velocità massima:  17 nodi
Bernard Deguy

Bernard Deguy e il suo Boating Dream

seguire le stesse rotte dei Vichinghi

Il leggendario navigatore 79enne Bernard Deguy realizza un viaggio storico percorrendo 2.100 miglia nautiche sulla scia dei Vichinghi.

Tutto questo è Boating Dreams

Tutto questo è

Boating Dreams

In tema di nautica, ognuno ha i propri sogni: è questo il concetto che vogliamo evidenziare. Nella serie di video Boating Dreams, incontreremo diverse persone che racconteranno i propri sogni riguardo alle barche e alla vita in mare. Continua a seguirci per non perdere i nuovi episodi!