Il Boating Dream della famiglia Christ: "A bordo, viviamo tutti ogni singolo momento"

Lanciarsi in un nuovo hobby tutti insieme ha significato più di quanto potessero immaginare. In barca, la famiglia lascia fuori il mondo esterno e si ritrova realmente.

la famiglia Christ
Membri della famiglia di ritorno a casa a Charleston

Un'avventura inaspettata: ecco cosa è diventata la barca per Caroline e Cali, che amano tornare a casa e fare visita alla famiglia a Charleston.

Quando la famiglia Christ ha acquistato il Regal 28 Express del 2018, nessuno sapeva ancora come sarebbe stato essere proprietari di una barca, né come comportarsi di fronte alle nuove responsabilità. Ma poi la loro vita è cambiata in meglio. In un'era in cui si è sempre più presi da lavoro e social network, per Travis, Coleen e i loro figli Cali, di 23 anni, Caroline, di 20 anni e Devon, di 14 anni, la barca è diventata un punto d'incontro e di condivisione.

"Ci ha consentito di mettere tutto da parte e vivere davvero ogni singolo momento dell'uscita, tutti insieme", dice Travis.

A bordo ognuno di loro si concentra su qualcosa in particolare, dalla preparazione della cambusa alla pianificazione e alla navigazione, dall'imparare a ormeggiare e navigare in condizioni difficili fino alla scelta della musica. Travis racconta come ognuno abbia il suo compito, partecipi e viva il momento.

"E non risulta forzato o costruito, come se avessimo progettato qualche attività in famiglia appositamente per distrarre i ragazzi dai social. È davvero spontaneo e tutti si divertono realmente", afferma Travis.

Una nuova vita al mare

Devon che guarda una delle grandi navi cargo in uscita dal porto di Charleston

Charleston ha uno dei porti più grandi d'America per le navi cargo.

L'esperienza della famiglia nel mondo della nautica è iniziata dopo il trasferimento a Charleston, nella Carolina del Sud, una città dove l'acqua è una presenza costante e dove la barca è una passione condivisa da molti. All'epoca, dato che le figlie più grandi erano andate a vivere da sole, Travis e Coleen videro la possibilità di iniziare una nuova vita sulla costa orientale. Travis spiega come, in un periodo molto difficile per Devon, la barca sia stata d'aiuto anche da questo punto di vista.

"Per un ragazzo, un trasloco è difficile a qualsiasi età e l'esperienza della barca non solo ha inaspettatamente contribuito a facilitare questa transizione, ma è stata il vero e proprio fulcro di alcuni dei momenti più belli della sua vita".

Devon era entusiasta di partecipare alla scelta del Regal 28 Express con motore Volvo Penta da 350 CV: se prima non sapeva quasi niente di nautica, adesso trascorre gran parte del suo tempo libero a bordo oppure parlando di barche e pesca e scoprendo nuove cose.

"È stato fantastico, non solo gli ha permesso di imparare moltissimo ma lo ha anche aiutato con i suoi nuovi amici", dice Travis.

Padre e figlio: una grande squadra in barca

Navigare nell'area portuale di Charleston è piuttosto complicato a causa delle importanti maree, delle forti correnti e dei molti fondali bassi a cui fare attenzione. La famiglia Christ ha dovuto imparare molto, con grande cautela all'inizio.

"Devon in particolare ha appreso tantissimo, è molto più bravo di me in molte attività nautiche. Insieme usciamo spesso in barca e penso che siamo proprio una bella squadra", dice Travis.

Nei fine settimana la famiglia spesso esce in mare per praticare attività come sci d'acqua, pesca, tubing o per un semplice giro. A volte prendono la barca fino a Myrtle Beach, un viaggio di quattro ore verso nord nella zona dell'Intracoastal, o verso sud fino a Savannah, passando persino la notte a bordo. Quasi sempre comunque escono solo per poche ore, a volte nel tardo pomeriggio, a seconda del periodo dell'anno, ma anche nelle prime ore del mattino.

"Siamo usciti molto spesso alle 4 del mattino, quando era ancora buio e abbiamo visto l'alba: usiamo la barca in qualsiasi orario", dice Travis.

 

La famiglia Christ spesso naviga lungo il fiume Ashley a Charleston con il Regal 28 Express del 2018.

Volvo Penta era in cima alla lista della famiglia

Negli anni '80 e '90, quando Travis era in Arizona, lui e la sua famiglia avevano una barca con motore Volvo Penta che utilizzavano sui laghi nel deserto: un'esperienza di navigazione totalmente diversa, secondo le parole di Travis. Oggi al posto dei laghi nel deserto ci sono acqua salata e giocosi delfini, ma quell'esperienza con Volvo Penta ha comunque indirizzato le ricerche per una barca adatta alle aspettative della famiglia.

"Un motore Volvo Penta era in cima alla mia lista. Arriviamo a 50-100 miglia al largo e, naturalmente, vogliamo essere tranquilli dal punto di vista meccanico e sicuri del nostro motore. In definitiva, è tutta questione di affidabilità. Volvo Penta ha un'ottima reputazione e opera nel settore nautico da tanti anni; inoltre, la mia esperienza mi ha insegnato che ci si può fidare di un motore Volvo Penta", afferma Travis.

Spera di trascorrere ancora tanto tempo in barca con la famiglia per conoscere meglio la storia di Charleston, che risale ai primi coloni in America, ma anche solo per passare del tempo insieme. La barca ha contribuito a realizzare il suo sogno.

"Penso che chiunque prenda una barca abbia un sogno che la riguarda. Per noi è stato grandioso perché la barca ha creato maggior equilibrio nelle relazioni e nelle nostre vite in generale", conclude Travis.

il motore Volvo Penta della famiglia Christ

Il motore su cui fa affidamento la famiglia Christ

Per la famiglia Christ, la scelta di una barca con motore Volvo Penta si è basata su una parola chiave: affidabilità.

Volvo Penta V8-350-C/DPS

Related News